La memoria del dolore

C’è l’amore e poi c’è la memoria dell’amore.

C’è il dolore e poi c’è la memoria del dolore.

È la memoria – nella testa, sulla pelle, nel cuore – è la memoria che fa male.

È la memoria che si vorrebbe cancellare.

È la memoria che si vorrebbe stritolare.

È la memoria che ti riprende lontano

ti riporta dov’eri

ti fa rientrare nel sogno.

Non è un bel sogno

se lo fosse non farebbe male.

Se lo fosse ci piacerebbe sognarlo.

Se lo fosse non avremmo neanche bisogno di sognarlo

sarebbe ancora lì, con noi. Non nella memoria.

La memoria è un incubo

Vorrei liberarmene…

ma poi… dove si perderebbe l’amore?

e dove si perderebbe il dolore?

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...