africa news

Tanzania Albinism Collective, e lo stigma e il dolore diventano musica

È di nuovo domenica e ancora vorrei parlarvi di musica. (Chissà, magari domenica e musica diventeranno prima o poi un binomio fisso su questo blog).

Una musica di dolore, ma anche di riappropriazione. Quella del Tanzania Albinism Collective. Donne, uomini, bambini di tutte le età costretti all’esilio – volontario o forzato – su una delle più remote isole dell’entroterra, all’interno del lago Vittoria, nella Regione dei Grandi Laghi. Si chiama Ukerewe ed è nota anche perché accoglie persone affette da albinismo.

Una tradizione, quella di portare qui in passato chi nasceva con questo “difetto”; oggi, una via di fuga per allontanarsi dagli assalti di chi ritiene che “pezzi del corpo” degli albini siano utili – e necessari – per pozioni magiche o cure di ogni sorta. Una vita tra pregiudizi, stigma, paura di essere le prossime vittime, la consapevolezza di non poter aspirare a una vita normale.

Qualcuno – il produttore Ian Brennan – ha scoperto quest’isola, queste persone, il loro talento, la loro necessità di raccontarsi attraverso quell’espressione così naturale che è il canto e la danza.

tanzania album collectiveÈ nato così un progetto che ha dato vita al primo album di questo collettivo. Il titolo non poteva essere più evocativo e pieno di fiducia: White African Power. 23 brevi canzoni, di profonda atmosfera. Quella che vi propongo – da Soundcloud – si intitola “Life is hard” – La vita è difficile. (Per ascoltare il brano clicca sulla foto)

E per loro si è già aperta la strada dei concerti all’estero. La prima tappa sarà il Womad Festival in Inghilterra a fine luglio.

Tra l’altro è interessante che i membri del Tanzania Albinism Collective cantino non solo in Swahili ma anche nel dialetto dell’isola che va man mano scomparendo e che invece la loro attività artistica sta contribuendo a tenere vivo.

Per conoscere meglio questo gruppo ecco un breve documentario per la regia di Marilena Delli.

da youtube

Per accedere al video clicca sull’immagine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...