africa news

Imprese, ricerca conferma ciclo positivo nell’Africa Sub-Sahariana

Cresce il numero di start-up e di investimenti in nuove iniziative in Africa. Una recente ricerca di GALI – Global Accelerator Learning Initiative – fa il punto sulle nuove imprese nell’Africa Sub-Sahariana che sono entrate nei cosiddetti accelerator programs.

Il lavoro di GALI – che va dal 2015 al 2016 – include 2.568 nuove imprese che rientrano in 55 differenti programmi di finanziamento. Due elementi sostanziali sono in evidenza: la presenza delle donne nelle nuove imprese e la prevalenza di progetti che riguardano l’agricoltura. Segue il settore dell’educazione.

africa start up

Kenya, Uganda, Nigeria sono i primi Paesi della top 10 che ha beneficiato di fondi e iniziative che hanno reso possibile l’avvio di un’impresa. La maggiori parte di queste – secondo l’analisi – sono imprese profit e impiegano regolarmente un certo numero di persone.

Per quanto riguarda il genere, il 42% delle nuove imprese nell’Africa Sub-Sahariana sono composte da soli uomini, contro il 51% di altre parti del mondo; il 28% includono anche donne, contro il 22% a livello globale. Infine, il 30% delle imprese è guidato da donne contro il 28& n altre parti del mondo.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...