africa news

Burkina Faso, apre l’ambasciata cinese e riprendono le relazioni diplomatiche

Ulteriore prova dell’interesse della Cina per l’Africa (e viceversa) è l’apertura di una nuova ambasciata, stavolta in Burkina Faso, nella capitale Ouagadougou.

È avvenuto a poco più di un mese dal ripristino delle relazioni diplomatiche tra i due Paesi, secondo i quali – questi i primi commenti – si sta aprendo una nuova era fatta di collaborazione e business.

A Ouagadougou sono già arrivati professionisti cinesi che lavorano nei settori della salute, dell’agricoltura, della formazione professionale, dell’energia e delle infrastrutture.

Il primo ministro del Burkina Faso, Paul Kaba Thieba, ritiene che progetti in corso  con la Repubblica Popolare Cinese possano aiutare ad affrontare le insufficienze del Paese nel campo dell’energia, delle infrastrutture, ma anche delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Insomma – ha affermato – la Cina è per noi un’opportunità.

Le relazioni diplomatiche si erano interrotte poiché il Burkina Faso rimaneva uno dei due Paesi africani, insieme allo Swaziland, convinti a riconoscere il Taiwan come area indipendente dalla Cina, cosa che naturalmente non faceva piacere a Pechino.

Probabilmente il Governo burkinabé ha ritenuto più vantaggioso cambiare rotta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...