africa news

Uganda, tribunali speciali per i reati di violenza sessuale, 423 condanne

Centinaia di uomini nel corso degli ultimi anni sono finiti in prigione in Uganda per violenza sessuale. Tant’è che la giustizia ha dovuto ricorrere all’istituzione di Tribunali speciali e a un mese di sessioni continue – tra novembre e dicembre del 2018 – per gestire oltre 1.000 casi di arretrato.

In totale 414 uomini e 9 donne sono stati riconosciuti colpevoli durante 13 processi svolti in tribunali selezionati in 13 distretti nel Paese. Le pene per i responsabili dei reati vanno dal servizio alla comunità fino a 50 anni di carcere. 28 anni di carcere per chi ha patteggiato la pena

Un evento decisivo – secondo gli attivisti dei diritti umani che hanno seguito i casi e i mega-processi – che invia un messaggio forte alla comunità. In Uganda la violenza di genere è molto diffusa e risulta in aumento.

Il rapporto sulla criminalità della polizia ugandese ha registrato, nel 2017, 14.985 casi di violenze di tipo sessuale su ragazze sotto i 18 anni e 1.335 casi di stupro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...