africa news

Accuse di plagio per “Half of a yellow sun”, chiusa la battaglia legale ma non le critiche

Accuse di plagio sul libro Half of a Yellow Sun, capolavoro di Chimamanda Ngozi Adichie, tradotto in Italia con il titolo Metà di un sole giallo. Accuse rivolte dall’autrice nigeriana-gallese Anne Giwa-Amu secondo cui Half of a Yellow Sun in realtà sarebbe una semi-copia del suo romanzo di debutto, Sade, united we stand, pubblicato nel 1996.

Affermazioni deliranti“, risponde l’agenzia di Chimamanda Ngozi Adichie.

In un video su You Tube Giwa-Amu ha detto che il libro di Adichie sarebbe “una riscrittura di Sade” e ha affermato che “nessuno dovrebbe trarre profitto dal furto del lavoro di un’altro“. E ha caricato un lungo documento sul suo sito web, esponendo le “somiglianze” tra i due romanzi.

Anche Sade è ambientato durante la guerra del Biafra e ha similitudini nelle storie e nei personaggi narrati in Half of a yellow sun anche se, una successiva analisi indipendente che ha messo a confronto i due testi, ha escluso il plagio.

Nel video l’autrice accusa lo scrittore nigeriano Chinua Achebe di aver “passato il suo manoscritto” alla Chimamanda. L’autore di Things fall apart, tradotto in italiano Le cose crollano, era all’epoca consulente editoriale dell’Heinemann’s African Writers Series, a cui Giwa-Amu aveva inviato il suo manoscritto per una revisione.

Gli agenti letterari di Adichie, negano le accuse di Giwa-Amu e anzi affermano che sia l’autrice che i suoi editori non avevano mai sentito parlare del suo romanzo, Sade, fino a quando la stessa nel 2016 non ha formulato le accuse in tribunale. Accuse poi respinte dalla Corte lo scorso anno. 

Alla donna è stato ordinato di pagare14.250 sterline ad Adichie e ai suoi editori, più le spese legali. Non ha ancora pagato, fanno sapere gli agenti di Adichie e non è detto neanche che la sentenza porti ad una resa, da parte di Giwa-Amu. E così editori e agenti di Chimamanda cominciano a parlare di (harassment) molestie. Le azioni legali potrebbero a questo punto invertirsi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...