Ospedale dona macchinari, ma mancano i soldi per la spedizione

Ci sono due ospedali, uno molto equipaggiato, l’altro molto meno. Uno si trova negli Stati Uniti ed è il Walter Reed Military Hospital; l’altro in Ghana – Accra – ed è il Korle-Bu Teaching Hospital.

Il primo – in occasione della chiusura della sede a Washington – decide di donare le strutture mediche all’ospedale ghanese. Fin qui tutto bene, normale. In Africa non fanno che arrivare aiuti. Soldi, dismissioni, roba che altrimenti sarebbe da buttar via. Qualunque cosa. Qualche volta utile, qualche volta meno.

In questo caso sarebbe stato utile. Sarebbe… perché l’equipaggiamento non è mai arrivato. O meglio, è lì che aspetta di essere spedito. E sono già passati quasi 4 anni!

Dieci milioni di dollari è la cifra valutata per i macchinari donati, ne occorrono 250mila per importarli dagli USA al Ghana. Ma quei soldi non ci sono.

Da tempo è in atto il balletto delle responsabilità tra il Korle-Bu Teaching Hospital e il ministero della Salute ghanese: chi deve sborsare i 250.000 dollari? Perché non lo ha ancora fatto?

Intanto – come denuncia una testata locale – chi paga le conseguenze di tale incapacità e menefreghismo – sono i pazienti. L’ospedale ne ospita molti malati di cancro, alcuni al cervello. Che devono ritornarsene a casa. E morire soli e senza cure.

KORLE

Annunci

2 thoughts on “Ospedale dona macchinari, ma mancano i soldi per la spedizione

  1. C’è la crisi, i soldi scarseggiano è vero, ma se i macchinari fossero da acquistare, forse qualcuno si darebbe da fare poiché qualche soldino nelle sue tasche entrerebbe.
    Ma son regalati e pertanto cosa ci guadagnerebbe?
    Come ben sappiamo, qui nulla di muove se qualcuno non ci mangia.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...