africa news

In Spagna più migranti che in Italia. E aumentano morti e dispersi

300 persone che stavano cercando di attraversare il Mar Mediterraneo dall’Africa settentrionale – 447 secondo fonti del Washington Post – sono state soccorse dalla Guardia costiera spagnola nelle ultime ore. I migranti viaggiavano su differenti imbarcazioni e sono stati raggiunti nello Stretto di Gibilterra, lo specchio d’acqua più vicino tra le coste africane ed europee. e nel Mare di Alboran. 

Il numero di migranti e rifugiati che attraversano il Mar Mediterraneo verso la Spagna quest’anno ha superato gli arrivi in ​​Italia. Secondo l’Organizzazione internazionale per le migrazioni, agenzia delle Nazioni Unite, oltre 18.000 persone hanno raggiunto la Spagna via mare da gennaio fino a metà luglio. Il picco più alto il 29 giugno quando sono state portate in salvo 800 persone. 

Intanto la Libia ha rfiutato la proposta dell’Unione Europea di avviare nei suoi centri il processo di rischieste di asilo. La permanenza in Libia e la rotta del Mediterrano rimangono le più pericolse per i migranti che tentano di arrivare in Europa.

Nel 2017 furono 2.382 i morti nel Mediterraneo, dal 1 gennaio ad oggi sono 1.490. Uno ogni sei migranti muiono affogati o sono dispersi.

Chi si inorgoglisce per il blocco degli attracchi nei porti italiani e per il calo degli arrivi dei migranti sulle nostre coste, si inorgoglisce anche di provocarne (indirettamente?) la morte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...